Dov’è andato a finire l’erotismo

I tempi cambiano, cambiano i ruoli, le mode e le usanze ma le necessità sessuali non cambiano mai e la figura della donna si è evoluta ed adattata molto a tutta la rivoluzione sessuale.

La donna è riuscita a cambiare in maniera camaleontica la propria immagine, il proprio ruolo e le stesse dinamiche che sono presenti da sempre fra i due sessi.

Anche l’uomo da parte sua si è adattato a questi cambiamenti ma lo ha fatto con enorme difficoltà sviluppando una vera e propria ansia da prestazione e la sempre più grande necessità di alleviare la paura dovuta al tempo che scorre.

Sembrerebbe che al giorno d’oggi l’erotismo non possa assolutamente convivere con i nuovi ruoli dettati dalla società e neanche la buona sessualità con l’erotismo.

I comportamenti sociali e sessuali con i loro cambiamenti hanno portato ad un inevitabile cambiamento anche nella sfera dell’abbigliamento ed in quello prettamente estetico, largo alle magre che più che altro sembrano nella maggior parte dei casi delle semplici malate più che donne seduttive.

Si è passati dalla classica donna orientale gheisha che restava a casa e non lavorava quindi dipendeva in tutto e per tutto dal proprio uomo, alla donna in carriera, mascolina che indossa i pantaloni e tutto ha tranne che seduttiva.

Dobbiamo dire che, per fortuna, ultimamente l’immagine della donna più sinuosa e morbida si sta rivalutando molto a scapito di tutte quelle donne che sono totalmente sprovviste di forme femminili, donne che non hanno alcun canone di sensualità e femminilità.

Molte persone vivono il desiderio e l’amore in un’unica soluzione mentre altri li vivono in maniera del tutto separata, questi ultimi soggetti hanno una sessualità prettamente scissionista.

L’erotismo è la somma del desiderio e della passione, l’amore rappresenta la quotidianità di un rapporto di coppia stabile, quando tutti i meccanismi funzionano bene all’interno di una coppia troveremo coraggio, passione, erotismo, desiderio e amore in conflitto uno contro l’altro ogni singolo giorno.

Ricordate che una relazione sessuale è fatta di momenti delicati e di momenti euforici, questa è la metafora della vera coppia, i partner dovrebbero essere sempre molto attenti a non far sopire il loro erotismo.

Non abbiate paura di parlarne fra di voi, di porvi delle domande e darvi delle risposte, sfidate i vostri limiti e varcate i vostri confini, l’immaginario erotico è qualcosa di veramente stupendo che può rieducare la coppia stessa al loro amore.