I nati negli anni 90 fanno poco sesso

Ci siamo sicuramente resi conto che la generazione degli anni 90 è costantemente impegnata in giochetti stile Pokemon go o altri e sotto il punto di vista sessuale non è molto attiva in confronto a come erano i loro genitori quando avevano la loro età e questo è causato dalla tecnologia.

Siamo nel periodo che il partner lo si trova attraverso l’utilizzo del Gps e di conseguenza si fa meno sesso di quando gli smartphone ancora non esistevano, questo è quanto risulta da una ricerca pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behavior.

Da questa ricerca è emerso che i nati negli anni 90 sono molto più moderati sotto il punto di vista sessuale se confrontati ai propri genitori alla loro stessa età, il primo rapporto si verifica di media attorno ai 18 anni.

Per Jean M. Twenge, docente di psicologia all’università di San Diego solo il 16% dei giovani con una età compresa fra i 20 ed i 25 ha avuto il primo rapporto sessuale prima dei 18 anni.

Per tutti i nati fra il 60 e l’80, solo il 5% aveva avuto il primo rapporto sessuale dopo i 18 anni, lo studio è stato svolto intervistando oltre 30.000 giovani negli Stati Uniti con una età compresa fra i 20 ed i 25 anni.

E’ emerso che questa generazione avrebbe dei tempi più lunghi, preferisce aspettare prima di avere il primo rapporto e questa è una notizia ottima se la guardiamo sotto il punto di vista della salute emotiva e sessuale dei nostri ragazzi.

L’importante è che non venga saltata questa tappa perché potrebbero insorgere delle problematiche affettive in una relazione futura con un partner quando si è adulti.

Sembrerebbe che venga scelta di più l’opzione del sesso a distanza per un fattore di preoccupazione per la propria sicurezza che viene avvalorata dai media ogni giorno, in poche parole preferiscono di più flirtare a distanza che di persona.

Altra motivazione è quella che i giovani di oggi restano a casa con i genitori molto più a lungo e la cosa più facile da fare in discrezione è la pornografia via web con un solo clic.